logo aps opere parcheggi

Mobilità intelligente
La vita è più facile con i Parcheggi APS!

CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PARCHEGGI: AREA CAMPER

Scarica il documento in formato pdf

Il cliente del parcheggio al momento dell’ingresso nello stesso, accetta espressamente le presenti condizioni generali di utilizzo del parcheggio e tutte le clausole in questo contenuti.

1) OGGETTO DEL REGOLAMENTO -RESPONSABILITA’

Il regolamento è un contratto, regolato dalle condizioni di seguito elencate, e si basa esclusivamente nella disponibilità, subordinata al pagamento, di una piazzola di sosta per camper nella sua occupazione. Non è prevista né la custodia né il deposito del veicolo. Pertanto i camper vengono parcheggiati con esonero di qualsiasi responsabilità da parte del gestore del parcheggio. APS Holding non risponde né del veicolo né di quanto in esso contenuto e non risponde altresì di eventuali furti o danneggiamenti dei veicoli o di parte di essi. Il gestore del parcheggio non può in alcun modo essere ritenuto responsabile, qualunque sia la causa, dei danni che possano subire i veicoli, le persone o cose.

2) MODALITA’ DI FRUIZIONE DEL PARCHEGGIO

  • L'area è costituita da n. 30 piazzole pavimentate. Detta area è dotata di illuminazione pubblica, di impianto per lo scarico delle acque grigie e nere, di area ecologica, di erogazione acqua potabile e di energia elettrica per uso domestico.

La sosta all'interno dell'area camper è permessa agli autocaravan, così come definiti dall'art.54 c.1 lettera m) del D.Lgs.n.285/1992: “… veicoli aventi una speciale carrozzeria ed attrezzati permanentemente per essere adibiti al trasporto e all'alloggio di sette persone al massimo, compreso il conducente...”; per “sosta” si intende quanto disposto dall'art.185 del Codice della Strada;

  • L’accesso all’area camper è vietato ad ogni altra categoria di veicoli o rimorchi (es. caravan, carrelli-tenda) o qualsiasi altro mezzo non compreso o non conforme nella categoria ammessa e comunque in stato di degrado tale da creare disturbo agli altri utilizzatori
  • ACCESSO ALL’AREA

Le barriere di ingresso e di uscita hanno un funzionamento automatico. Il Park è aperto tutti i giorni, 24h. Il cliente è tenuto a rispettare la segnaletica presente, a rispettare le norme del codice della strada e a parcheggiare il veicolo perfettamente frenato e chiuso a chiave all’interno degli spazi indicati; in caso di parcheggio che dovesse occupare più di una piazzola di sosta gli sarà richiesto un corrispettivo pari alla cifra dovuta moltiplicata per il numero di posti occupati. L’entrata e l’uscita di pedoni e gli eventuali spostamenti a piedi nel parcheggio devono avvenire seguendo i percorsi evidenziati. È assolutamente vietato passare attraverso i varchi di ingresso ed uscita con barriere ferme o in movimento.

4) TARIFFE

Le tariffe e gli orari del parcheggio sono affissi presso gli ingressi veicolari, presso le casse automatiche e sul sito www.parcheggipadova.it

5) SERVIZI

I servizi offerti sono evidenziati e spiegati su totem informativi dedicati e presenti sul sito www.parcheggipadova.it. Le tariffe per i singoli servizi sono affisse all’interno del parcheggio.

6) SMARRIMENTO DEL BIGLIETTO

In caso di biglietto smarrito, deteriorato o illeggibile, al cliente sarà addebitato un importo pari a€ 10,00 (dieci/00) oltre al prezzo della sosta, calcolata dall’orario d’ingresso attraverso il sistema di lettura targhe e/o videosorveglianza.

7) DIVIETI

L’accesso e l’utilizzo dell’area camper è vietato ad ogni altra categoria di veicoli o rimorchi (es. caravan, carrelli-tenda) o qualsiasi altro mezzo non compreso o non conforme nella categoria ammessa e comunque in stato di degrado tale da creare disturbo agli altri utilizzatori;

La sosta dei veicoli è consentita solo nelle apposite piazzole.

E’ vietato all’interno ed all’esterno dell’ area qualsiasi forma di campeggio, così come definito dall’art. 185 del D.Lgs.30/04/92 n. 285, o deposito di materiali all’esterno dei veicoli.

All’interno dell’area camper E’ VIETATO:

Qualsiasi comportamento non conforme a quanto stabilito dalla segnaletica stradale ivi presente e da quanto dettato dalle normali regolare della civile convivenza.

  • Parcheggiare veicoliche trasportino sostanze infiammabili.
  • Entrare/uscire con mezzi che superino l’altezza massima consentita riportata all’ingresso del parcheggio.
  • Il lavaggio e lo stendimento di qualsiasi tipo di abbigliamento.
  • L’utilizzo di fuochi, barbecue o simili all’interno dell’area.
  • Lo scavo di buche, anche di piccole dimensioni.
  • L’asportazione ed il danneggiamento di materiali ed oggetti di proprietà comunale o del gestore.
  • Effettuare travasi di carburante, scaricare sul pavimento acqua, olio o qualsiasi altro sostanza/materiale che sporchi o danneggi l’area.
  • Utilizzare fuori dai camper televisori, radio od altri diffusori sonori, come pure tenere accese dette apparecchiature all’interno del veicolo a volume eccessivo creando disturbo, specie nelle ore serali/notturne.
  • Danneggiare in qualsiasi modo le piante e le zone verdi presenti nell’area camper.
  • Parcheggiare nelle aree di transito o nelle uscite di sicurezza.
  • Effettuare o fare effettuare la pulizia del veicolo.
  • Modificare/alterare/danneggiare in qualsiasi modo lo stato dei luoghi, degli impianti e delle attrezzature presenti nei posteggi e nelle aree di uso comune in violazione della norma sulla sicurezza degli impianti stessi.
  • Durante lo stazionamento, è unicamente consentito l’utilizzo degli stabilizzatori di cui i veicoli sono normalmente dotati, purché dal loro impiego non derivi pericolo od intralcio per gli utilizzatori del parcheggio, un’occupazione di spazi eccedenti rispetto alla piazzola di sosta assegnata o danno alla pavimentazione della piazzola stessa
  • I CLIENTI POSSSONO:
    • Procedere all’approvvigionamento dell’acqua e allo scarico delle acque reflue nell’apposito impianto secondo le modalità e le istruzioni individuate dal gestore.
    • Prelevare acqua potabile dall’apposita presa presente presso il punto carico/scarico all’interno dell’area, mediante tubazioni idonee all’adduzione, e convogliarla negli appositi serbatoi dei veicoli purché le suddette tubazioni vengano applicate per il solo tempo strettamente necessario al riempimento della cisterna. L’uso delle tubazioni nondeve comunque ostacolare la circolazione di persone e mezzi né minacciarne l’incolumità e la sicurezza.
    • L’utilizzo dell’acqua è consentito per soli scopi igienico-sanitari.
    • Lo scarico dei rifiuti deve avvenire negli appositi contenitori all’interno dell’area ecologica e nel rispetto della normativa vigente in materia.
    • Il corretto uso dell’allaccio elettrico messo a disposizione nelle piazzuole è soggetto all’esclusiva responsabilità dell’utente, che dovrà utilizzare cavi, giunti e prese a norma di legge, così da evitare ogni pericolo per persone e cose. Ad ogni presa dovrà corrispondere un solo utente.
    • E' severamente vietato lo scarico di qualsiasi altro materiale, liquido o solido, che non sia quello consentito dal presente regolamento
    • In caso di danneggiamento di beni di proprietà comunale o del gestore, l’autore del danno dovrà provvedere alla riparazione a proprie spese.
    • Laddove si rendessero necessari urgenti interventi tecnico-manutentivi o per altre comprovate necessità di sicurezza od igiene rappresentate da Autorità competenti, i conducenti dei mezzi in sosta dovranno prontamente spostare l’automezzo, così da consentire l’effettuazione delle dovute attività. In caso di rifiuto allo spostamento o di assenza del conducente, i mezzi potranno essere rimossi coattivamente, con spese a carico dell’utente. In ogni caso, l’utente non potrà avanzare alcuna pretesa al gestore, per il possibile disservizio, restando fermi gli obblighi tariffari relativi al periodo di sosta.

Ogni violazione accertata comporterà, oltre all’applicazione della penale di cui al successivo art. 7, anche l’allontanamento del mezzo.

8) SANZIONI

In caso di ACCODAMENTO, di utilizzo di un ticket non autorizzato, di un comportamento difforme così come descritto al punto 6 del presente regolamento, verrà applicata una penale di € 50,00 (cinquanta/00).

9) PENALI

L’uso improprio della struttura o dei servizi offerti dalla stessa comporta l’addebito di una penale pari a € 50,00 oltre al risarcimento del danno subito quantificabile a giudizio insindacabile del gestore.

10) DURATA MASSIMA DELLA SOSTA

La durata massima del soggiorno, presso la struttura, è stabilita in 5 giorni calcolati dal giorno d’ingresso rilevato dal ticket emesso dalla colonnina dedicata, dal server di lettura targhe e dall’apparato di videosorveglianza ivi presente. Scaduto il periodo di sosta massimo consentito, il cliente dovrà lasciare l’area regolando la sua posizione presso la cassa automatica. In difetto, il gestore, ad insindacabile giudizio, procederà, a spese del conducente del veicolo, alla rimozione forzata della sosta con trasporto presso il deposito comunale.

  • Il cliente che non regolarizzerà la sosta per quanto dovuto, sarà rimosso forzatamente dall’area e verrà inserito in una black list e non potrà più accedere al parcheggio se non dopo aver pagato quanto dovuto maggiorato di penale ed interessi legali di mora.
  • Il cliente che avrà usufruito di un periodo superiore a quanto sopra stabilito, potrà nuovamente accedere al parcheggio, solo dopo un periodo di carenza pari ad 30 gg mese solare conteggiato a partire dall’ultimo giorno di permanenza effettiva. La nuova permanenza e le successive si intenderanno ugualmente per un periodo massimo di 5 giorni.

11) PRESENTAZIONE DI RECLAMI

Eventuali reclami e richieste di indennizzo dovranno essere presentati all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Non potranno essere prese in considerazione contestazioni rilevate dopo l’uscita dal parcheggio.

12) ACCETTAZIONE DEL PRESENTE REGOLAMENTO

La sosta all’interno del parcheggio costituisce accettazione del presente regolamento.

13) CONTROVERSIE

La competenza per ogni eventuale controversia è del Foro di Padova.

Il sito web usa i cosiddetti cookie per migliorare l’esperienza dell’utente. Fino a che non si sarà premuto il tasto - Accetto i cookies - nessun cookies sarà caricato.

Leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies

Prendi visione dell'e-Privacy Directive Documents

Hai rifiutato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.

Hai accettato l'utilizzo dei cookies. Potrai cambiare la tua decisione in seguito.